fbpx

Canale telegram

https://t.me/latrattativa

Contatto Telegram

@giorgiodonadini

Riflessioni estive sulla vendita e i venditori

riflessioni estive sulle vendite e i venditori

In questo episodio vorrei fare alcune riflessioni sulla vendita partendo da un romanzo che ho letto quest’estate. In realtà è un esperimento perché il romanzo non ha nulla a che vedere con la vendita, ma leggendolo ho trovato molte riflessioni utili che vorrei condividere con voi. Spero che l’episodio possa esservi d’ispirazione come lo è stato per me perché spesso le riflessioni più utili riusciamo a farle quando ci confrontiamo con realtà completamente diverse da quelle in cui siamo immersi nella nostra quotidianità. Buon ascolto

Citazioni tratte dal libro “Il libro dei Baltimore“. di Joel Dicker

  1. “La fama è solo un abito, Sycomorus. Un abito che finisce sempre per essere troppo stretto o troppo vecchio.
    Oppure che ti viene rubato da qualcun altro. A contare davvero è cosa sei quando sei nudo.”
  2. “Forse la felicità è proprio questo: essere in pace con quello che si ha.”
  3. “Avevano smesso di sognare: si erano lasciati fagocitare da una forma di rinuncia alla vita. Erano rientrati nei
    ranghi.”
  4. “Ognuno è responsabile della propria esistenza. Noi siamo responsabili di ciò che siamo diventati.”
  5. “Ci sono state delle tragedie, e ce ne saranno altre – e bisognerà continuare a vivere, nonostante tutto. Le tragedie
    sono inevitabili. In fondo, non hanno molta importanza. Ciò che conta è riuscire a superarle.”
  6. “Molti di noi cercano di dare un senso alla propria vita, ma la nostra vita ha un senso solo se siamo capaci di
    raggiungere questi tre traguardi: amare, essere amati e saper perdonare.”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su pocket
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Controlla la mail. Ti ho inviato il link per il download

Buona lettura